Select Page

Ambiente

Albo Nazionale Gestori Ambientali – Requisiti e verifica idoneità del Responsabile Tecnico (RT)

Due recenti delibere dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali (Delibera n. 6/2017 e Delibera n. 7/2017) hanno avuto per oggetto la figura del Responsabile Tecnico, definendo quali siano i requisiti che deve possedere nonché le modalità e le tempistiche per la verifica, iniziale e periodica, di tali requisiti. Ricordiamo che il Responsabile Tecnico viene nominato dalle imprese e dagli enti che fanno richiesta di iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali (Decreto n. 120/2014 – Regolamento dell’Albo).   Il contenuto completo e’ riservato alle aziende associate. LOGIN:...

Leggi tutto

Classificazione dei rifiuti – modifica premessa Allegato D parte IV del Codice Ambientale

L’art. 9 del Decreto Legge n. 91/2017 ha modificato la disciplina sulla classificazione dei rifiuti presente nel Codice Ambientale (D.Lgs. n. 152/2006), riconoscendo su tale tema la prevalenza della normativa europea (Decisione 2014/955/UE e Regolamento UE 1357/2014) su quella nazionale. Il contenuto completo e’ riservato alle aziende associate. LOGIN:...

Leggi tutto

AMBIENTE – SOTTOPRODOTTO – Applicazione Unioncamere – Elenco sottoprodotti

Nell’ambito del nuovo regolamento sui sottoprodotti (D.M. n. 264/2016), Unioncamere informa che è operativa l’applicazione realizzata da Ecocerved Scarl, società in house di Unioncamere e delle Camere di commercio italiane, per l’iscrizione volontaria da parte delle imprese all’elenco sottoprodotti sul sito www.elencosottoprodotti.it (art. 4 del Decreto).   Il contenuto completo e’ riservato alle aziende associate. LOGIN:...

Leggi tutto

AMBIENTE – SOTTOPRODOTTO – Circolare ministeriale esplicativa per l’applicazione del D.M. 264/2016

Si informa che il Ministero dell’Ambiente in data 30 Maggio 2017 ha emanato una circolare esplicativa per l’applicazione del D.M. 13 ottobre 2016 n. 264 “Regolamento recante criteri indicativi per agevolare la dimostrazione della sussistenza dei requisiti per la qualifica dei residui di produzione come sottoprodotti e non come rifiuti”. La circolare, allegata alla presente comunicazione, è disponibile sul sito web del MATTM al seguente link http://www.minambiente.it/pagina/circolari-0 La circolare, anche a seguito dei numerosi quesiti pervenuti al Ministero, è finalizzata a fornire alcuni chiarimenti sui contenuti del D.M. 264/2016 per favorirne una uniforme applicazione e interpretazione.   Il contenuto...

Leggi tutto

AMBIENTE – RIFIUTI E FISCALITÀ – ASSIMILAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI AI RIFIUTI URBANI AI FINI DELLA TASSA RIFIUTI (TARI) Definizione dei criteri qualitativi e quali-quantitativi che i Comuni dovranno seguire per l’assimilazione dei rifiuti speciali ai rifiuti urbani.

Prosegue l’attività del Ministero dell’Ambiente finalizzata a definire, tramite un apposito decreto, i criteri qualitativi e quali-quantitativi che i Comuni dovranno seguire per l’assimilazione dei rifiuti speciali ai rifiuti urbani, così come previsto dall’art. 195, comma 2 lett. e) del D.Lgs. n. 152/2006.   Il contenuto completo e’ riservato alle aziende associate. LOGIN:...

Leggi tutto

Rassegna stampa

Archivi mensili

Seguici su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del sito www.federacciai.it. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi